• I soffiatori di virgole. In dialogo con Pantani-Surace 27 Novembre, 2019

    Matteo Innocenti – Lia, Giovanni, vorrei iniziare l’intervista da un’installazione che, accade spesso nella vostra ricerca, avete declinato in modi diversi nel corso del tempo; poiché considero questa modalità rappresentativa e densa di significati: è come mostrare un’immagine per ogni volta rinnovarla, sapendo che la sua forza non si esaurisce ma anzi si accresce al cambiare delle situazioni/occasioni.Voglio sentire il rumore di tutte le cose, descrivendola in sintesi, è un lampadario di stile classico con cristalli a goccia, acceso; ...

    Continua a leggere