• Territori di confine – in dialogo con Paolo Parisi marzo 28, 2018

    Matteo Innocenti – Caro Paolo, dopo un periodo di costruzione e condivisione di progetti questo dialogo arriva come un’opportunità di ulteriore riflessione, poiché, certo, abbiamo sempre molto parlato ma senza una specifica necessità di fissare i termini. Adesso che ci siamo, vorrei iniziare dalla pittura. Che è un campo immenso, va da sé, e non potremmo che toccarne qualcosa. Mi scuso ...

    Continua a leggere
  • Lost Horizon. Un’intervista con Antony Gormley giugno 21, 2017

      Co-ordinate è la nuova mostra personale di Antony Gormley presso Galleria Continua. Il titolo si riferisce a una riflessione sulla scultura intesa come luogo più che come oggetto – in relazione dialettica alla recente esposizione dell’artista inglese al Forte Belvedere di Firenze, dove l’insieme di sculture si concentrava sulla presenza corporea e sulla sua misura concreta. Oltre un vasto corpus di opere nei vari ambienti, al centro della galleria, nella platea dell’ex cinema, Gormley presenta ...

    Continua a leggere
  • DEDANS febbraio 22, 2016

      DEDANS CCH, Michele Chiossi, Discipula, Federico Fusi, Luciano Massari, Michela Nosiglia, Marco Ravenna, Andrea Santarlasci, Silvia Vendramel,Tatiana Villani a cura di Matteo Innocenti 27 febbraio – 17 aprile 2016 BLU CORNER – GALLERIA RICCI di Marialuce Ricci piazza Alberica 1 – 7/b – Carrara MS inaugurazione sabato 27 febbraio 2016, ore 18.00 Dieci ...

    Continua a leggere
  • Hero a Firenze ottobre 10, 2015

    HERO a Firenze – Omaggio al David: Saracino interpreta Michelangelo, Galleria dell’Accademia di Firenze – Maggio, Dicembre 2015 HERO for Florence – Homage to David: Saracino interprets Michelangelo, Accademia Gallery, Florence – May, Dec, 2015 www.herofirenze.com/ A partire da un’idea condivisa con Anna Santucci, direttrice organizzativa PMG, una nuova edizione della scultura Hero di Antonio Pio Saracino è stata installata alla Galleria dell’Accademia di Firenze a partire da maggio fino a dicembre 2015 ...

    Continua a leggere
  • Nunzio – Diluvio luglio 6, 2015

    Tra i modi possibili di guardare alla ricerca di un artista vi è l’attenzione posta sul rapporto di conoscenza e di pratica “con” le materie, entro una tendenza progressiva all’accordo tra valori espressivi e qualità fisiche col fine di un avvicinamento alla verità – certo una verità relativa, altro non potrebbe darsi, ma comunque condivisibile....

    Continua a leggere
  • Elena El Asmar – Vespertine dicembre 14, 2014

    La mostra personale di Elena El Asmar, dal titolo Vespertine, presso lo spazio MOO di Prato.   Nella ricerca di Elena ricorre un carattere particolare, che agisce sulla coscienza stessa del reale attraverso una messa in relazione tra il ricordo e l’intuizione. Il passato, non lasciato alla dimenticanza né ridotto a una dimensione di astratta fatalità, viene ancora scelto e attualizzato in alcuni suoi elementi; a emergere sono tracce ...

    Continua a leggere
  • Zhang Huan e il buddhismo monumentale novembre 28, 2013

    Al modo di altri artisti cinesi, quella di Zhang Huan è una vicenda che unisce biografia, storia e arte. Davanti al sospetto che la Cina sia diventata una potenza economica a scapito dei valori umani e culturali, l’artista risponde con la monumentalità, persino spettacolare, della tradizione. L’anima e la materia segna la nuova apertura del Forte Belvedere, a Firenze…   Zhang Dongming (Anyang City, 1965, vive tra Shanghai e New York) – questo il vero nome dell’artista, mutato a circa trent’anni su consulto ...

    Continua a leggere
  • L’astrazione in scultura. L’esempio di Antoine Poncet settembre 2, 2013

    Il confronto tra l’artista e la forma dura tutta una vita. A volte i segni emergono come una ferita, altre vengono trascesi nella purezza dell’opera finita. La seconda via è quella di Antoine Poncet, uno dei padri dell’astrattismo scultoreo francese. In mostra a Carrara… Il particolare astrattismo originato dal Novecento ha trovato in fase di analisi varie motivazioni, soprattutto la ricerca di autonomia dalle esigenze di mimesi, derivata anche dal confronto con le riproduzioni tecniche, e il successivo desiderio di ri-fondazione ...

    Continua a leggere