Cinema
  • Mostra del Cinema di Venezia. Fra arte e gestione ottobre 20, 2012

    L’edizione da poco conclusa della Mostra del Cinema di Venezia, segnando il passaggio da una direzione all’altra, comporta riflessioni sul merito della gestione oltre che sui valori artistici. Con la coscienza che le due componenti non sono estranee tra loro. Anzi. La quasi decade al timone Mostra del Cinema di Venezia da parte del cosmopolita Marco Müller, segnata una linea fagocitante per la quantità di proposte e impetuosa nella ricerca di risposte mediatiche, con il trasferimento al festival romano ...

    Continua a leggere
  • Faust in laguna ottobre 12, 2012

    Se l’anno scorso il riconoscimento a un film mediocre determinò soprattutto delusione e indifferenza, questa volta il Leone recupera in pieno il proprio splendore. La perla di Sokurov, un Faust visionario che annulla la distinzione fra uomo tentato e diavolo tentatore, è un’opera che lascerà un segno duraturo. E anche l’Italia esprime qualche nota di vitalità. È evidente che la differenza tra questa 68esima edizione della Mostra del Cinema ...

    Continua a leggere
  • Making Wor(l)ds – il cinema di Lukas Moodysson ottobre 11, 2012

    Con un gioco minimo di parole è possibile trasformare il titolo scelto dal direttore Daniel Birnbaum per la 53. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, cioè Making Worlds, in un più agile Making Words,passando così dal contesto della creazione a quello del linguaggio. Non sarebbe certo un’operazione illecita perché se per fare il mondo occorre un atto, per descriverne gli scenari conseguenti serve una designazione, quindi una ...

    Continua a leggere
  • S-Coppola all’italiana ottobre 2, 2012

    Nuove intenzioni, direttore d’esperienza e giuria composita. Gli ingredienti del successo sembravano esserci tutti. E invece il festival veneziano del cinema ha tradito le aspettative. Responsabilità delle selezioni o mediocrità delle opere? A conclusione degli entusiasmi, dei clamori e delle sfilate in ripetizione lungo il red carpet, l’ultima edizione del Festival del Cinema si lascia dietro una sensazione precisa, ovvero la delusione. Molte delle parole scelte dal direttore Müller, di rimbalzo condivise da giurati e stampa, non hanno trovato – aldilà degli intenti ...

    Continua a leggere